TEMPI SUPPLEMENTARI

22 Settembre 2015

Abito Giada fotografato insieme alla scultura “L’indispensabile” (2015), dell’artista livignasca Vania Cusini.

I lavori di Vania, selezionati per questa mostra a Lissone c/o Cielo Blu – Abiti da Sposa -(via G. Matteotti, 21) parlano del tempo dedicato a se stessi e “rubato” alla vita di tutti i giorni, agli impegni quotidiani.   I tempi supplementari sono i nostri viaggi immaginari, i viaggi sognati e mai fatti, le vite parallele che si trovano nelle parole dei libri, le voci catturate nei discorsi della gente.
Un lavoro introspettivo dove il materiale usato per realizzare le opere, legno, cera, carta e ferro utilizzano il linguaggio universale della memoria.via G. Matteotti, 21

Guarda la locandina